Finito! per ora...

| Posted in , , | Posted on 15:33


Ieri ho dato l'ultimo esame della sessione, fuori sessione. La storia è divertente, al limite del tragico:
Basti dire che era di quelli scritto-orale, l'uno dietro l'altro. Inizio scritto alle ore 14:30, fine orale alle 20:30. Divertente, no?
Oltre le mille sigarette fumate aspettando l'orale al caldo torrido del Poli deserto (il 28 luglio... vorrei vedere!) e l'attesa interminabile ci sono anche le due settimane precedenti macinando travi e pilastri, numeri e teorie nella steppa che diventa il mio appartamento d'estate.

Ora però è finita, sono volato in provincia subito dopo per rinfrescare il cervello, nonostante il fatto che devo ricominciare quasi subito il supplizio.

Ma ora non ci voglio pensare, per quanto mi è possibile. L'università elimina per sempre il piacere della vacanza spensierata alla quale ci si abitua durante la scuola dell'obbligo. Sei libero, ma il pensiero vola sempre e involontariamente a quella materia difficile, a quel professore che ti chiede sistematicamente l'argomento che non sai, a quella relazione che devi finire.

E' un passaggio, uno scalino della vita che ti urla in faccia ancora una volta che la pacchia è finita, non sei più bambino e non esiste veramente un periodo di pausa che separa due periodi di attività durante l'anno.
Forse esiste solo un periodo di non-attività durante il quale sei comodamente costretto a pensare al come organizzare il tuo prossimo periodo di attività.

C'est la vie, devo farmene una ragione.

Comments (1)

Hai ragione, è una finta pausa, un relax posticcio..ma è anche per questo che uno è costretto a trovare altre vie, più posticcie del posticcio, cioè LE BOTTE. Ieri sera ne abbiamo avuto la conferma!
Cosa non si fa per un po' di svago reale,un po' di divertimento senza pensieri intrusivi alla reduce del vietnam (visioni di lavori da fare, problemi, ecc..)..sono momenti molto rari, mi capita di essere contento quando riesco a svagarmi anche solo per un'ora alla settimana, o per una serata al mese..Ciao!
Lele

Posta un commento