Fine di un'estate

| Posted in , | Posted on 15:10



Di nuovo a Torino, di nuovo sui libri. L'estate è passata, quasi volata. Anche se l'ho trascorsa per la maggior parte a casa a studiare (con il ritmo estivo, si intenda) già mi manca.
Non so perchè ma mi ricordo bene tante belle estati più di altre stagioni. Durante il resto dell'anno la vita si appiattisce in un grigiore di routine, scadenze, stress e quanto altro. L'estate invece è libertà, apertura, ritmi sincopati. Le esperienze rimangono perchè hanno il tempo di maturare dentro. Non che negli altri periodi non vi siano eclatanti avvenimenti da ricordare, è solo che manca il tempo di assaporarli.

Comments (0)

Posta un commento