Luttazzi silurato: Parte Seconda

| Posted in , , , , | Posted on 14:07

2


Salutatelo perché non lo vedrete più. Da questo sabato Decameron, il programma di Daniele Luttazzi, non andrà più in onda
Il motivo ufficiale sarebbe una battuta su Giuliano Ferrara giudicata fuori dall'ambito della satira dalla direzione di La7.

Siamo tornati ai tempi bui della censura? La libertà di espressione è di nuovo in bilico? La libertà di espressione è mai stata veramente in piedi in questo stato puntellato dai servilismi?
Personalmente non mi importa che si spari a destra o sinistra, mi importa sentire lo sparo. 
Inoltre non sono forse peggio le nefandezze da cui prende spunto il comico rispetto a quelle che esprime nei suoi monologhi?
Come sentii dire da Di Pietro, tra uno strafalcione e l'altro: 

"Guardiamo e giudichiamo solo il dito di chi indica, non COSA indica"

Nell'occasione si riferiva a Grillo, ma credo che la frase si adatti anche a questo caso.

Altro pensiero: la puntata è andata in onda sabato scorso (7 giorni fa) con replica il giovedì. Aggiungiamo che il programma è registrato e non in diretta com'era con Satyricon. Allora perché è stato sospeso solo oggi a poche ora dalla nuova puntata?
Si può pensare, in buona fede, che i supervisori ai contenuti di La7 si fidassero ciecamente di Luttazzi; ma a pensare in buona fede si sbaglia sempre clamorosamente.

Con questi interrogativi piango sulla lapide di un programma tv che valeva la pena di aspettare per una settimana. Tossisco per la mancanza della boccata d'aria corroborante in una piccola scatola parlante satura di smog.

Grazie Daniele, spero di rivederti in tv prima di altri sei anni.


Pensieri di natale

| Posted in | Posted on 11:57

1

Si avvicina il S. N. e siamo tutti più buoni...




Ho smesso di credere a Babbo Natale quando avevo sei anni. Mamma mi portò a vederlo ai grandi magazzini e lui mi chiese l'autografo. 


Da un punto di vista commerciale, se il Natale non esistesse bisognerebbe inventarlo.

La non-nostalgia

| Posted in , , | Posted on 20:49

1

Ormai è più di un mese che mi sono tramutato in utente Mac e, non capisco come, non ho nessuna nostalgia di Windows.


neanche una telefonata, un messaggino... 
sono sempre stato un disastro con le ex...

ELECTROMA

| Posted in , , , | Posted on 23:59

2


Recensione compressa di Lele:


Una mattonata pazzesca... è allucinante... piani sequenza infiniti, senza colonna sonora nè dialoghi. Muti i protagonisti. Il film inizia bene e poi degenera in un delirio vuoto autistico.
Muto

Voto: non pervenuto.

consigliato